SINDACATO ULS |
Unione Lavoratori Sanità | 06 92915408 – Fax: 06 21121425 uls@sindacatouls.it

ULS Sindacato Unione Lavoratori Sanità

Condividi
Condividi

In relazione al prossimo sciopero indetto dalle sigle confederali per il rinnovo del CCNL Sanità Privata nella giornata del 16 settembre indichiamo alcune nostre osservazioni a riguardo. Riteniamo VERGOGNOSO che i nostri colleghi (non “questi lavoratori” come molto spesso si sente dire) stiano aspettando da 14 anni il rinnovo della parte normativa ma soprattutto di quella ECONOMICA continuando a prestare servizio in turni massacranti e in condizioni di lavoro disumane al solo fine di far aumentare i fatturati dei padroni. E’ fuori da ogni discussione il pieno DIRITTO all’aumento del SALARIO e dei DIRITTI nelle strutture ove lavorano. E’ altrettanto fuori…

Condividi

Alle ore 7 di questa mattina i turni di lavoro di settembre per gli Infermieri e gli altri operatori sanitari del comparto dell’Ospedale San Carlo di Nancy non sono stati comunicati ancora dall’ amministrazione ai Lavoratori, ennesimo ritardo che crea non poco disagio e aumenta lo stress di chi ha diritto di programmarsi la propria vita extra lavorativa . Come dichiarato a febbraio da Papa Francesco al Presidente GVM Care & Research Ettore Sansavini “Il malato non è un numero: è una persona che ha bisogno di umanità” desideriamo aggiungere come Sindacato che anche le Lavoratrici e i Lavoratori non sono…

Condividi

E’ arrivata l’ora di cambiare rotta sul concetto di Sanità, in special modo sull’operazione messa in campo per un rinnovo di contratto nazionale di lavoro della Sanità Privata che si trascina da anni con diplopie da parte delle parte datoriali Aiop Aris e delle organizzazioni sindacali confederali–dichiarano dal Direttivo Nazionale ULS Unione Lavoratori Sanità Anna Rita Amato e Antonino Gentile. All’attuale Governo non è bastata l’emergenza Covid-19 come esempio funzionale per rimediare ai danni economici che una Sanità non del tutto universalistica può arrecare al Sistema Paese quando i tagli lineari nel SSN effettuati nel passato hanno permesso l’espandersi della…

Condividi

Nel cosiddetto Decreto Rilancio, decreto legge n. 34 “Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19” pubblicato in Gazzetta Ufficiale, è stato creato con legge di Stato l’Infermiere di famiglia. Figura importantissima e, permetteteci, necessaria da tempo. Cosa dovrà fare questa nuova figura sanitaria? Niente meno ce lo dice il decreto medesimo all’articolo 1, comma 5: “Al fine di rafforzare i servizi infermieristici, con l’introduzione altresì dell’infermiere di famiglia o di comunità, per potenziare la presa in carico sul territorio dei soggetti infettati da SARS-CoV-2 identificati COVID-19, anche…